Notizie | News

battlefield-3-news-back-to-karkand-it.jpg PUBBLICATO DA smaestro IL 11/11/2011

Tornando a Karkand #4: L’idea di design dietro l’espansione a tema.

Siete pronti per dare un’occhiata più da vicino alla nostra prima espansione, Battlefield 3: Ritorno a Karkand? Continuate a leggere per il primo trailer di Ritorno a Karkand e i pensieri del Lead Designer sull’idea dietro l’espansione a tema.

 

Siamo felici di dirvi che ci saranno ancora più meraviglie di Battlefield 3 in arrivo per voi questo dicembre. In questo momento, un team separato qui in DICE sta lavorando sodo per concludere la prima espansione, Battlefield 3: Ritorno a Karkand. Utilizzando la potenza del motore Frostbite 2, l’espansione Ritorno a Karkand rimaste rizza quattro delle più grandi mappe del franchise: Attacco a Karkand, Wake Island, Golfo di Oman e Sharqi Peninsula. Potete vedere il primo trailer da questa espansione tematizzata qui sopra.

 

Le prime preview online di Ritorno a Karkand
Inoltre, le prime preview di Ritorno a Karkand hanno iniziato a uscire online, quindi tenete gli occhi aperti. Ecco una grande anteprima di IGN, chiamata proprio "BF3's Back to Karkand Destroys the Classics." Ed ecco le impressioni di Gamespot mentre giocano a Golfo di Oman e Attacco a Karkand, insieme a del materiale esplosivo.

 

Attacco a Karkand, ci ritroviamo.

Il Lead Designer Niklas Fegraeus sul design
L’idea di design sull’espansione era di far rivisitare ai giocatori le mappe classiche come se il tempo fosse passato dall’ultima volta che le hanno giocate in Battlefield 2. Questo sarà palese su tutte le mappe, ma un primo esempio è Golfo di Oman. Vicina alla spiaggia, questa nuova versione della grande classica mappa vede un gruppo di ville di lusso costruite da qualcuno che vuole trasformare questo pezzo di terra in un paradiso per vacanzieri. Ora che la guerra arriva ancora una volta nella regione, quei piani saranno bruscamente fermata. Un altro esempio è Wake Island. Vicino all’aeroporto è stato costruito un palazzo congressi. Ma le sole conferenze che si terranno qui il prossimo inverno saranno del tipo altamente distruttivo. Abbiamo incontrato il Lead Designer di Ritorno a Karkand Niklas Fegraeus per una chiacchierata sulla sua visione per queste mappe re immaginate:

 

“Io voglio che i giocatori che ritornano abbiano la sensazione che queste siano nuove bellissime mappe, e poi si rendano improvvisamente conto che le conoscono già a memoria. Il feeling dovrebbe essere nuovo, ma la mappa in realtà ha lo stesso layout di prima. Per i nuovi giocatori, queste saranno semplicemente quattro mappe stupende”, ha detto Niklas.

 

Oltre ad una recisione artistica, il team di Ritorno a Karkand si sta anche assicurando che le nuove mappe abbiano tutti i benefici del Frostbite 2, inclusa l’abilità di ridurre in macerie la maggior parte delle mappe. Pensate di essere al sicuro nascosti all’interno di queste classiche mappe? Ripensateci!

 

Ma Ritorno a Karkand è molto di più che delle mappe rimasterizzate. Questa espansione include anche 5 nuove dog tags, 5 nuovi achievements / trofei (se giocate su Xbox 360 o PS3), tre nuovi veicoli, 10 classiche armi di Battlefield e un nuovo sistema di persistenza, dove i giocatori guadagneranno le loro ricompense completando delle missioni. Torneremo una volta a settimana da ora per darvi maggiori dettagli su queste aggiunte insieme a ulteriori immagini e video.

 

La direzione artistica di Battlefield 3: Ritorno a Karkand è stata reimmaginare queste mappe classiche come se il tempo fosse andato avanti di alcuni anni dalla vostra ultima visita. Questo, è l’aggiunta di una quantità pazzesca di distruzione.

Come sempre, se avete preordinato la vostra copia di Battlefield 3: Limited Edition, avete diritto ad avere Ritorno a Karkand senza costi extra e sarete avvisati una volta che sarà disponibile per il download e gioco a dicembre. Tutti gli altri potranno comprarlo lo stesso giorno del lancio su Xbox Live, PS3 e Origin. Gli utenti PlayStation 3 avranno l’accesso anticipato di una settimana a Ritorno a Karkand.

 

Tornate la prossima settimana per maggiori dettagli su Ritorno a Karkand.