Modalità Il Viaggio: Il ritorno di Hunter

A porte chiuse

Alex Hunter è tornato per la seconda stagione della modalità Il Viaggio: Il ritorno di Hunter in FIFA 18.

 

Abbiamo fatto due chiacchiere con Mat Prior, direttore creativo di FIFA 18, e con Nigel Nunn, specialista acquisizione motion capture, per uno sguardo dietro le quinte alla modalità Il Viaggio: Il ritorno di Hunter in FIFA 18.

 

Nella modalità storia di FIFA 18, Alex Hunter è diventato un fenomeno mondiale, motivo per cui deve affrontare molte più cose dentro e fuori dal campo. Dopo aver tagliato i ponti con il suo club in Premier League, Alex deve pensare a scenari internazionali, prendendo decisioni importanti lungo il suo cammino.

 

Nella modalità Il Viaggio: Il ritorno di Hunter, Mat Prior ha avuto il compito di creare l'esperienza di gioco globale. Ha lavorato gomito a gomito con il direttore creativo della narrazione Matt Turner per creare una storia di alto livello, studiare i personaggi e collaborare alla sceneggiatura con una squadra di scrittori. 

 

"Contemporaneamente si è portato avanti il progetto creativo con la squadra della produzione, fornendo tutto il supporto possibile per far sì che le cose si completassero a vicenda per garantire ai giocatori la migliore esperienza possibile", ha detto Prior. "Il segreto è una grande storia unita a una grande esperienza di gioco".

Il cast è pieno di campioni come Dele Alli.

La scelta dei personaggi è stata cruciale per rendere il mondo di Alex davvero coinvolgente, motivo per cui per il seguito della modalità Il Viaggio di FIFA 17 è stato scelto un cast stellare di celebrità e volti noti del calcio, tra cui:

 

  • Tomiwa Edun - Alex Hunter  
  • Cristiano Ronaldo (Real Madrid) - Se stesso
  • Rio Ferdinand (leggenda del Manchester United) - Se stesso
  • Thierry Henry (leggenda dell'Arsenal) - Se stesso
  • Thomas Müller (Bayern Monaco) - Se stesso
  • Antoine Griezmann (Atlético Madrid) - Se stesso
  • Dele Alli (Tottenham Hotspur) - Se stesso
  • Gyasi Zardes (LA Galaxy) - Se stesso
  • James Harden (Houston Rockets) - Se stesso 
  • Chris Walters - Danny Williams
  • Lisa Solberg - Kim Hunter
  • Simon Bean - Harold Hunter
  • Sharon Duncan-Brewster - Catherine Hunter
  • Fred Sunderland - Jim Hunter
  • Ewert Jones - Michael Taylor
  • Bobby Lawrenson - Andrew Butler
  • John Perrotta - Coach Dino
  • Alex Mendoza - Javier Gonzalez

Incontrare i veri calciatori è sempre bello, perché fa capire quanto il gioco sia importante per loro. "Il gioco di FIFA è diventato parte integrante della cultura del calcio reale", ha raccontato Prior. "È bello vedere la loro passione, così come è fantastico ammirare da vicino le loro incredibili doti calcistiche."

Dele Alli a ruota libera dietro le quinte.

Portare in un unico posto tutto l'equipaggiamento necessario per registrare i dati del motion capture può essere complicato, quindi i giocatori devono completare tutto il processo in un unico giorno.

Il campione dell'Atlético Madrid Antoine Griezmann indossa l'Helmet Mounted Camera.

"Affittiamo un grande studio nella città in cui vive il calciatore e prepariamo varie stazioni dove registrare tutte le tipologie di dati", ha raccontato Nigel Nunn. "Una volta registrati i dati, per elaborarli e metterli insieme è necessario un sistema complesso che faccia funzionare tutto senza intoppi".

Thomas Müller, il campione del Bayern Monaco, è pronto per il procedimento di motion capture a figura intera.

La modalità Il Viaggio di FIFA 17 raccontava le origini di Alex Hunter, quindi Prior ha avuto una certa libertà creativa nel seguito. Con questo dettaglio in mente, ha preparato una storia in grado di sorprendere i giocatori con sviluppi inaspettati.

 

"L'obiettivo principale era evitare di essere scontato", ha raccontato Prior. "Abbiamo alzato il tiro con le celebrità e i legami con i calciatori reali, visto che erano stati i momenti più apprezzati dai giocatori della prima modalità Il Viaggio".

La leggenda del Manchester United, Rio Ferdinand, mentre registra le espressioni del volto.

Per capire quale storia raccontare nella modalità Il Viaggio, la squadra creativa ha guardato tantissimi documentari sportivi. La storia delle origini di Hunter è credibile e simile a quella di tanti giocatori reali, come Marcus Rashford, giovane stella del Manchester United. Rashford è entrato nel mondo dello sport in modo molto simile a Hunter nella modalità Il Viaggio. EA ha trascorso del tempo con l'attaccante ventenne del Manchester United, che ha partecipato come consulente realismo per la modalità Il Viaggio.

 

"La carriera di ogni calciatore è caratterizzata da alti e bassi, come nel caso di Alex. Bisogna cercare di rimanere sempre con i piedi per terra e non lasciarsi prendere dall'entusiasmo quando le cose vanno bene, né abbattersi quando vanno male".

Griezmann seduto immobile per il processo di scansione 3D.

"Ho lavorato a FIFA per oltre 10 anni e la modalità storia ha aperto un tipo di sviluppo totalmente nuovo", ha dichiarato Prior. "La creazione della narrazione, dei personaggi (e delle loro storie), la scelta del cast, la pianificazione e realizzazione di ambienti non legati al calcio sono novità per molti membri del team di sviluppo".

La squadra Capture Lab incrocia i dati di ogni singolo calciatore.

"Per creare l'aspetto realistico dei giocatori nella modalità Il Viaggio e renderlo fedele a quello delle controparti originali, sono state utilizzate tre tecnologie differenti", ha spiegato Nigel.

 

Scansione 3D - Questo è il processo usato per creare l'aspetto 3D statico di un giocatore. Il sistema si basa su 20 fotocamere DSLR disposte ad arco attorno al giocatore. Ogni fotocamera è orientata in modo specifico per catturare immagini in alta risoluzione del volto del giocatore. Per catturare i dettagli più piccoli e i riflessi tipici della pelle sono state usate luci speciali. Ogni giocatore si è seduto nella struttura di fotocamere per farsi scattare una serie di foto con espressione neutra, permettendo così di ricreare la rispettiva versione 3D.   

 

HMC (Helmet Mounted Camera) – Completata la scansione 3D, i giocatori indossano un casco speciale con una telecamera in miniatura e un microfono puntati al volto, su cui vengono applicati dei sensori. In questo modo vengono registrate le voci e le espressioni facciali. Indossando questo casco, il giocatore recita le proprie battute per la modalità Il Viaggio. Il filmato è stato poi elaborato con uno speciale sistema di rilevamento usato per analizzare e seguire i movimenti del volto. I dati così raccolti sono poi stati applicati al modello creato con il processo di scansione 3D, per permettere al volto virtuale di muoversi e parlare.

 

Motion Capture - L'ultimo pezzo del puzzle è stato il processo di registrazione dei movimenti del corpo, durante il quale il giocatore ha indossato una tuta speciale con 60 indicatori riflettenti disposti in zone specifiche. A questo punto i giocatori hanno eseguito i loro movimenti su un palco circondato da decine di telecamere speciali per il motion capture, capaci di seguire e registrare gli spostamenti degli indicatori sulle tute.

 

Registrati i movimenti dei giocatori, un simile processo è stato utilizzato per i dati e applicato ai corpi 3D dei personaggi, facendoli muovere.

 

I tre blocchi di dati sono stati uniti e applicati a ogni giocatore nel gioco, per ottenere l'aspetto e i movimenti dei volti e dei corpi. Una volta applicati i dati del volto e del corpo a tutti i giocatori, è il momento di animare le scene. 

Müller pronto per il processo di motion capture a figura intera.

Il team di FIFA lavora costantemente per migliorare i passaggi per la cattura dell'aspetto e delle animazioni di corpo e volto, così da creare personaggi sempre più realistici.

 

Attualmente sono in via di sviluppo nuovi processi di animazione facciale, con cui migliorare i movimenti dei volti per renderli sempre più simili a quelli reali, ha sottolineato Nigel. "Si tratta di catturare e replicare i dettagli del volto di una persona mentre parla e le espressioni che rendono unico ogni individuo, per poi trasportare tutto nei personaggi 3D del gioco".

 

Prior e la sua squadra hanno lavorato sodo per assicurarsi che la modalità Il Viaggio portasse avanti la storia di Alex Hunter, sia dal punto di vista narrativo che da quello tecnologico. Il ritorno di Hunter è più grande e coinvolgente dell'originale e porta avanti la storia di Alex con una narrazione del tutto indipendente. Il ritorno di Hunter ti divertirà e coinvolgerà come nessun'altra modalità di FIFA, a prescindere che tu abbia amato Il Viaggio originale, o che ti avvicini alla serie per la prima volta.

 


 

Scopri di più su FIFA 18 e la modalità Il Viaggio su Easports.com.

 

Partecipa alla conversazione su tutto quel che riguarda EA: leggi il nostro blog, seguici su Twitter e metti "Mi piace" alla nostra pagina di Facebook.

NOTIZIE RELAZIONATE

A porte chiuse - La grafica di Fe

Electronic Arts Inc.
15-dic-2017

A porte chiuse: The Sims 4 Giorno di Bucato Stuff Pack

Electronic Arts Inc.
11-dic-2017

A porte chiuse: l'incredibile musica di Battlefield 1

Electronic Arts Inc.
8-dic-2017
A porte chiuse: l'incredibile musica di Battlefield 1