Home

I Silenti

Il Bozzettista Olov Redmalm ci illustra la fase di realizzazione e ideazione dei Silenti, i cattivi a due zampe di Fe, l'imminente gioco di Zoink Games.

La foresta è un meraviglioso luogo pieno di colori e canti, dove alcune fantastiche creature di acqua, terra e cielo vivono in perfetta armonia. Ma improvvisamente questo delicato ecosistema viene minacciato da alcuni nuovi arrivati, i Silenti.




Mentre la foresta e i suoi abitanti adorano cantare, i Silenti lo evitano assolutamente, zittendo ogni suono nelle vicinanze con la loro sola presenza. Sono creature a due zampe simili a robot, che vagano in modo guardingo per lo scenario come subacquei intenti a esplorare un luogo sconosciuto e pericoloso. Questi invasori esaminano freddamente l'ambiente circostante con uno sguardo fisso e un solo occhio, cercando e catturando tutto ciò che si muove sul loro cammino. Sembrano alla ricerca di qualcosa, mentre vagano tra antiche rovine, riattivano vecchi macchinari e scoprono piante e animali circostanti.



In contrasto alla ricca e colorata foresta, i Silenti sono fatti di una materia più dura, di un qualche tipo di metallo oscuro piuttosto che di un qualcosa di organico. Quando è giunto il momento di occuparsi delle creature della foresta, il team responsabile dei bozzetti di Zoink Games si è ispirato alla fauna selvatica del nostro mondo, combinando diversi animali e aggiungendo un proprio tocco personale.

Tuttavia, per i Silenti, la nostra fonte d'ispirazione principale sono stati proprio gli uomini. In che modo un animale o un bambino poteva interpretare gli strani automi che abbiamo creato? I Bozzettisti hanno cercato di realizzare degli automi che mostrassero un determinato scopo, ma che fosse difficile da capire a prima vista, con quel loro aspetto molto alieno. Li abbiamo volutamente realizzati pesanti, massicci e ostili, con una serie di estremità appuntite.



Esplorando il magnifico scenario naturale della Scandinavia è ancora possibile trovare alcune antiche pietre runiche. Molte giacciono allo scoperto proprio come le popolazioni indigene le avevano posizionate. Spesso narrano il racconto di una caccia abbondante, una persona amata e defunta o forse dicono semplicemente "Salve, sono stato qui!".

Senza una risposta certa, le pietre possono essere difficili da interpretare, ma si avrà ancora una vaga idea su ciò che stanno cercando di dirci, lasciandoci con un senso di mistero e meraviglia al tempo stesso.





Questa era la sensazione che volevamo suscitare creando le incisioni sulle pietre che potrete trovare nella foresta di Fe. Raccontano storie di aree circostanti, un incontro con una certa creatura o qualcosa di importante che si è verificato molto tempo prima.

Esplorando lo scenario per la prima volta, ansiosi di scoprirlo interamente, vi consigliamo di stare alla larga dai Silenti. Tuttavia, provate a osservarli da un punto sicuro. Cercate di scoprire cosa fanno quando pensano di non essere osservati.

facebook instagram Sfoglia giochi Ultime notizie Centro di assistenza Forum EA Info Lavora con noi United States United Kingdom Australia France Deutschland Italia 日本 Polska Brasil Россия España Ceska Republika Canada (En) Canada (Fr) Danmark Suomi Mexico Nederland Norge Sverige 中国 대한민국 Legale Aggiornamenti sui servizi online Accordo con l'utente Politica sulla privacy e sui cookie (i tuoi diritti di privacy)