Battlefield V FIFA 19 Madden NFL 19 The Sims Anthem Pagina principale Electronic Arts Pagina principale Electronic Arts

Abbonati e risparmia

Iscriviti a EA Access Iscriviti a Origin Access

La parola a loro: Mark Dickenson, Capital Games

Mark Dickenson parla del suo nuovo ruolo, della sua passione per i videogiochi e dell'esaltate futuro dell'industria.

Stimolato da una passione per i videogiochi iniziata più di trent'anni fa con The Bard's Tale, il creatore di videogiochi veterano Mark Dickenson è al lavoro sulla sua nuova avventura con Capital Games™, lo studio che ha dato vita a Star Wars™: Galaxy of Heroes.

Abbiamo incontrato Mark per chiedergli perché ha deciso di lavorare con Capital Games, qual è il futuro dello studio e, ovviamente, quali sono i suoi giochi preferiti.

Mark, parlaci un po' di te.

Sono un veterano dell'industria e questa è la mia seconda volta con Electronic Arts. Ho fatto parte del team di EA SPORTS™ per quasi sette anni.

Il mio impegno più recente è stato con Telltale Games, dove ho guidato lo sviluppo di Minecraft: Story Mode. Dopo aver incontrato il team di Capital Games e aver discusso del ruolo che mi sarebbe stato affidato, ho capito che si trattava di un'occasione imperdibile, una di quelle che capitano una sola volta nella vita.

Lavorare con un team brillante per accrescere ancor di più il successo di Capital Games con un nuovo franchise è un'opportunità incredibile. Oltre ai videogiochi, i miei interessi sono tutti legati al cibo: cucinare, sfornare dolci, preparare il pane e adesso sto assaporando la favolosa scena culinaria di Sacramento.

Qual è il tuo nuovo ruolo a Capital Games?

Sono entrato a Capital Games come produttore capo, con l'intenzione di lavorare a stretto contatto con il team per identificare, sviluppare e lanciare un nuovo gioco per mobile. Non posso fornire dettagli riguardanti il gioco, perché siamo ancora nella prima fase di ideazione e formazione del team.

Cosa ti ha emozionato di più quando sei entrato a far parte della famiglia di Capital Games e di EA?

Non è facile rispondere a questa domanda. Il fatto che Electronic Arts si concentri enormemente sull'esperienza di gioco da fornire al giocatore è uno stimolo molto forte per me e mi tocca personalmente. Nutro anche profondo rispetto e ho piena fiducia nei confronti dei capi e dei dirigenti dell'azienda, e lo stesso vale per il responsabile generale dello studio, John Salera, e per il team che guida Capital Games.

Quando ho fatto il colloquio allo studio, sono rimasto stupito dal talento, dalla passione e dalla pura e semplice voglia di riuscire che mi hanno comunicato i membri del gruppo dei valutatori. Non vedo l'ora di imparare da persone che hanno ottenuto un tale successo con Star Wars: Galaxy of Heroes ed è un vero privilegio avere l'opportunità di lavorare con un gruppo così di talento.

Inoltre, dopo aver visitato Sacramento, credo che questa città abbia un potenziale enorme e immagino che vivere e lavorare qui sarà fantastico. Lo studio si trova in un quartiere vivace di Midtown. Offre proprio lo stile di vita e di lavoro che amo, nonché la possibilità di fare lunghe passeggiate.

Star Wars: Galaxy of Heroes è un titolo realizzato da Capital Games e ha avuto un successo pazzesco. L'asticella ora è fissata su un livello altissimo; questo ti spaventa o ti entusiasma?

Entrambe le cose. Nel breve tempo che finora ho trascorso a Capital Games, ho notato che la conoscenza dell'ambito dei giochi gratuiti dimostrata dal team è praticamente inarrivabile. Ma questo mi dà una motivazione incredibile e non posso far altro che dare il meglio di me per contribuire ad alimentare l'inarrestabile successo di Capital Games. La storia dello studio è una base fortissima da cui partire.

Cosa dobbiamo aspettarci da Capital Games in futuro e quale sarà il tuo ruolo nel team?

Collaborerò con i capi di Capital Games per creare un nuovo franchise di successo per mobile. Nello studio continuerò a lavorare per accrescere il successo di Capital Games, ampliandone le capacità per lanciare e supportare un secondo titolo per mobile.

Star Wars: Galaxy of Heroes continua a crescere e lo farà ancora per molto tempo, quindi il gioco a cui sto lavorando non è un rimpiazzo, ma un titolo non correlato e completamente nuovo. Infatti, è proprio grazie al successo di Star Wars: Galaxy of Heroes che abbiamo la rara opportunità di costruire qualcosa di completamente nuovo. E visto che Star Wars: Galaxy of Heroes è la priorità dello studio, il suo successo costante ci consente di poter dedicare del tempo allo sviluppo di solide basi per il nuovo gioco.

Cosa ti spinge ad andare avanti?

Sono consapevole che quando si lavora allo sviluppo di un videogioco, non esistono giorni uguali agli altri, perché lo scenario è in continuo divenire. Trovo emozionante che ci siano sempre nuove sfide da scoprire, successi da assaporare e fallimenti da cui imparare. Inoltre, ho il privilegio di lavorare con team e persone di talento. Questi rapporti sono il fulcro della mia esperienza come sviluppatore.

Cosa ti entusiasma del futuro dell'industria?

Sono molto entusiasta della possibilità di espandere il concetto di "gioco" e di vedere il nostro pubblico che continua a evolversi. Se penso a quando ho iniziato a lavorare nel settore dello sviluppo dei videogiochi, il significato di intrattenimento interattivo ora è molto più ampio e il pubblico è sempre più al centro dell'attenzione. Credo che possiamo aspettarci molti altri cambiamenti nei prossimi anni.

Quali sono alcuni dei tuoi videogiochi preferiti?

Ogni giorno potrei dare una risposta diversa a questa domanda, perché ce ne sono così tanti.

The Bard's Tale, uno dei primi titoli di EA, ha acceso la scintilla dentro di me, e mi ha spinto a perseguire una carriera nel mondo dello sviluppo dei videogiochi. Sono un grande appassionato di giochi sportivi, ma mi piacciono anche gli strategici di simulazione e costruzione e non disdegno affatto quei titoli interattivi in cui è forte il comparto narrativo.

Ultimamente, ho giocato a Stardew Valley, a Inside e al momento ho tra le mani The Council. Negli ultimi mesi ho anche giocato avidamente a Star Wars: Galaxy of Heroes, raggiungendo il livello 85, e ho aggiunto alla mia squadra di SWGOH R2D2, Rey apprendista Jedi e il comandante Luke Skywalker.

I prossimi sulla lista dei giochi da giocare sono: A Way Out, Monster Hunter: World e Zelda: Breath of the Wild.

______________________

Ti interessa unirti a Capital Games? Scopri i lavori disponibili qui.

Partecipa alla conversazione su tutto ciò che riguarda EA: leggi il nostro blog, seguici su Twitter e Instagram e metti "Mi piace" alla nostra pagina di Facebook.

Notizie relazionate

The Sims FreePlay implementa la realtà aumentata in Giardini splendidi

Electronic Arts Inc.
15-ott-2018
Dai un'occhiata alla nuova funzionalità AR che permette ai giocatori di vedere le case da sogno dei loro Sims prendere vita.

Una streamer di The Sims 4 da guardare: RoryPlays

Electronic Arts Inc.
10-ott-2018
Un'intervista con la streamer di The Sims 4, RoryPlays, sul suo amore per i giochi, la sua famiglia e alcuni suggerimenti per gli aspiranti streamer

Una sbirciatina dietro le quinte dello sviluppo di SimCity BuildIt Regioni

Electronic Arts Inc.
1-ott-2018
Inka Vikman, DG del gioco, parla dell'espansione del gameplay di SimCity Buildit tramite l'implementazione di ambientazioni mozzafiato
Giochi Libreria dei giochi Notizie Test di gioco Studi Aggiornamenti Origin Access facebook twitter youtube instagram twitch Sfoglia giochi Ultime notizie Centro di assistenza Forum EA Info Lavora con noi United States United Kingdom Australia France Deutschland Italia 日本 Polska Brasil Россия España Ceska Republika Canada (En) Canada (Fr) Danmark Suomi Mexico Nederland Norge Sverige 中国 대한민국 Legale Aggiornamenti sui servizi online Accordo con l'utente Politica sulla privacy e sui cookie (i tuoi diritti di privacy)