La parola a loro: Skimbo

Il campione di Madden farà di tutto per difendere il suo titolo in questa stagione.

La prima stagione della Madden Championship si è chiusa con Skimbo che sollevava la cintura del vincitore, diventando il miglior giocatore di Madden al mondo.

In questa stagione, la posta in gioco è più alta e la competizione è ancora più feroce. Skimbo, però, è pronto a difendere il suo titolo contro chiunque.

Abbiamo parlato con lui prima dell'inizio del Madden Classic per scoprire come si sta preparando a questa nuova competizione.

Come hai iniziato a giocare a Madden?

Ho iniziato facendo delle partite con gli amici dell'università. Mi dicevano: "Ehi Skim, sei davvero bravo." E io: "Cosa dovrei fare, secondo voi?" Alla fine, abbiamo cercato qualche torneo su Internet, ne abbiamo trovato uno e sono partito per Atlanta, verso il mio primo torneo. È così che è iniziata.

Skimbo in una pausa fra le partite.

Qual è il tuo primo ricordo di Madden?

Andare ad Atlanta da novellino. Nessuno mi conosceva e ho battuto Los, il miglior giocatore dell'epoca, che aveva appena vinto due eventi. Lì, mi sono fatto notare. Da allora non mi sono più guardato indietro.

Vincendo contro Los, Skimbo è finito sotto i riflettori e la sua carriera è cambiata per sempre.

Com'è stato vincere il primo torneo?

Il mio primo torneo vinto a un evento live è stato a Dallas, due o tre anni fa. Sono andato lì e ho battuto tutti. Vincere contro Mo, il mio rivale, nelle semifinali ha significato molto per me. Alla fine ho sconfitto anche tutti gli altri.

Skimbo si prepara alla competizione.

Come sei passato al Madden competitivo?

In quel periodo mi ero preso un anno sabbatico. Visti i montepremi, quando avevo 24 o 25 anni ho deciso di provare a vincerli. Pensavo: "Se non va bene, dov'è il problema? Ho tutta la vita per fare qualcos'altro." E alla fine è andata bene.

Sotto i riflettori, Skimbo dà il meglio di sé.

Come hai fatto i tuoi primi miglioramenti da giocatore di Madden?

Dedicandomi alle partite di leaderboard. Introdurle è stata davvero una grande idea da parte di EA. Prima facevo solo 2 o 3 partite al giorno, insieme a un po' di lab. Adesso faccio almeno 10-12 partite al giorno. (*Nota: "lab" è gergo da giocatori per indicare l'allenamento.) Posso dire che sono state le partite di leaderboard a fare di me un ottimo giocatore di Madden.

Skimbo si prende un momento per concentrarsi dietro le quinte.

Qual è stato il tuo salto di carriera più grande con Madden?

Onestamente, quando ho vinto la cintura. In passato ci ero andato spesso vicino. Poi finalmente ne ho vinta una, ed è stato soltanto l'inizio. Sono andato in North Carolina e ho vinto, sono andato a New York e ho vinto, e sto continuando così. In un'intervista ho detto: "Mi sono tolto un peso dalle spalle, ora posso continuare a vincere." Finora ci sono riuscito, spero di riuscirci anche al Madden Classic.

Ecco come ci si sente a mettere in un angolo un major di EA Madden.

Puoi dirci qualcosa su di te che nessuno sa?

Ogni giorno bevo una Coca Cola alla vaniglia e mangio un Reese. È così che comincio la giornata, è un'abitudine.

Qual è il tuo allenamento tipo?

Prendo in mano i controller e mi alleno, contro Dubby o Boogz oppure nelle partite di leaderboard. Mi siedo lì e mi esercito 10-12 ore al giorno per migliorare le mie capacità. Sono un perfezionista con Madden, mi metto sotto pressione. Ogni volta che perdo una partita, mi chiedo: "Perché sono stato battuto? Perché hanno fatto un punteggio migliore? Perché sono al quarto down?"

Analizzo sempre ogni partita prima di iniziarne un'altra. Perché è successo e come posso evitarlo?

Skimbo vuole confermare il suo titolo alla Madden Championship Series di quest'anno.

Quanto ti alleni?

Nel pieno della stagione di Madden, mi alleno circa 10-12 ore al giorno. Mi esercito nei passaggi e nelle tattiche per battere le coperture nel gioco, ma lavoro anche sulla difesa e cerco blitz sempre migliori. Mi alleno nel controllo e cerco di capire come funzionino le zone durante alcuni schemi di gioco.

Com'è stato vincere la prima Madden Championship?

Ha significato molto per me. Voglio fare la storia, e come unico giocatore a essere entrato in ogni major dal 2016, ci sto riuscendo. Se vincessi ancora, sarei il primo ad aver vinto due cinture. Questo è il mio obiettivo adesso.

Che cosa dobbiamo aspettarci da te nella seconda stagione?

Sono sempre io. Lancerò la palla, metterò pressione, non mi metterò a correre con la palla. Prevedi qualcosa in particolare? Preparatevi, sarò io a sollevare la cintura.

 

Non perderti il Madden Classic a partire dalle 2:30pm EST di venerdì 20 ottobre!

Guarda su EASPORTS.com, Twitch, YouTube, Facebook Live, Mixer e @EASPORTS_MUT su Twitter.

 


Partecipa alle discussioni su tutto ciò che riguarda EA: leggi il nostro blog, seguici su Twitter e metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook

NOTIZIE RELAZIONATE

La parola a loro: Florian Le Bihan, competitive designer per Battlefield 1

Electronic Arts Inc.
12-dic-2017

La parola a loro: Eleanor Meltzer

Electronic Arts Inc.
20-set-2017

La parola a loro: Lacy Rohre

Electronic Arts Inc.
18-ago-2017
Conosciamo Lacy Rohre, senior manager di contenuti e comunicazioni per l'Aiuto EA